"Dalla pietra all'oro", mostra a Sassari

La vita dei sardi raccontata attraverso i gioielli e gli ornamenti che dalla Preistoria a oggi hanno accompagnato l'esistenza delle popolazioni isolane. È il fil rouge della mostra "Dalla pietra all'oro. Gioielli e ornamenti dalla Preistoria ad oggi nelle collezioni del Museo Sanna", che sarà inaugurata venerdì 26 gennaio, alle 17, nella Sala Conferenze del Museo Nazionale Archeologico ed Etnografico "G.A. Sanna" di Sassari, a cura di Antonio Luiu, e Barbara Rossi, demoetnoantropologo e archeologa del Polo Museale della Sardegna. L'esposizione presenterà una selezione di gioielli e ornamenti visibili in due sezioni, una etnografica e una archeologica. La prima parte comprende alcuni esemplari della gioielleria tradizionale sarda realizzati con metalli preziosi e con l'utilizzo di antiche tecniche di lavorazione: spille, anelli, orecchini, collane, amuleti e ornamenti per le vesti, appartenenti alle collezioni "Gavino Clemente" e "Zely Bertolio". La sezione archeologica contiene i primi monili realizzati in pietra, conchiglia e osso, e, attraverso un viaggio nel tempo, conduce i visitatori ai gioielli e agli ornamenti in bronzo, oro e argento, creati dall'epoca nuragica a quella medievale. A inaugurare la mostra saranno, Giorgio Murru, direttore del Menhir Museum, Museo della Statuaria Preistorica in Sardegna di Laconi, l'orafo Pier Andrea Carta e Nicola Castangia, fotografo di ArcheoFoto, che terranno una conferenza dal titolo "I Gioielli delle Janas: dal mito delle janas fino alle tipologie più diffuse della gioielleria popolare". (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. SardegnaLive
  2. SardegnaLive
  3. SardiniaPost
  4. ANSA
  5. AlgheroEco

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cossoine

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...